06 / 945 46 475|info@contactalens.com

Perché le lenti a contatto si appannano?

Perché le lenti a contatto si appannano? 2017-10-18T10:07:56+00:00

Le lenti a contatto opache o appannate sono causa di fastidi e visione poco nitida, scoprirne le cause, e trovarne le soluzioni, vi aiuterà a indossarle in modo più comodo e sicuro, evitando i principali rischi.

Vista appannata: quali sono le cause?

Innanzi tutto bisogna chiedersi se la pulizia e la manutenzione del presidio sono state eseguite in modo corretto e con le scadenze giuste. Una giusta manutenzione ha una doppia valenza: evitare che si insedino e riproducano batteri e microorganismi potenzialmente patogeni, e rimuovere i depositi proteici. Consulta la guida all’utilizzo corretto delle lenti a contatto.

Nel film lacrimale è normalmente presente una certa quantità di proteine e lipidi che tendono ad aggregarsi e a legarsi alla superficie delle lentine. I prodotti per la pulizia, se correttamente usati, eliminano i depositi organici e mantengono la superficie della LAC morbida e trasparente. Lo stesso utilizzo di soluzioni detergenti e disinfettanti è vincolato alle quantità e metodologie indicate dai fogli illustrativi, se impiegati erroneamente possono danneggiare le LAC e quindi precludere una visione nitida e chiara.

Seguire attentamente le istruzioni, dove vengono indicate tipologie e quantità, specie se le utilizzi mentre fai sport, evita la contaminazione delle lenti e la possibile sensibilizzazione dell’organismo verso i principi attivi presenti nei prodotti. Consulta la sezione domande frequenti per maggiori info sull’utilizzo delle lenti.

Un’altra causa delle LAC opache è strettamente legata alle ore di utilizzo. Dopo alcune ore è normale che la superficie di questo presidio si disidrati e tenda ad opacizzarsi, sopratutto se è la prima volta che le si indossa, ma se il problema persiste bisognerà chiedersi se non si vada oltre il tempo consigliato di utilizzo.

Oltrepassare abitualmente i limiti di tempo, non solo rende opaca la superficie della LAC, ma può danneggiare, anche irreversibilmente, il bulbo oculare. E’ consigliabile, dopo alcune ore, rimuoverle in sicurezza, pulirle e rimetterle.

Seguire attentamente le istruzioni, e i consigli dell’ottico, eviterà il fastidioso inconveniente di una visione appannata e conseguenze più pericolose per la salute dell’occhio. Se il problema persiste, nonostante gli accorgimenti, è consigliabile rivolgersi al medico al proprio oculista per accertarsi se il problema non sia imputabile a patologie dell’occhio o ad un’errata prescrizione delle lenti.