06 / 945 46 475|info@contactalens.com

Le lenti a contatto possono perdersi dietro l’occhio?

Le lenti a contatto possono perdersi dietro l’occhio?2017-05-29T17:36:46+00:00

Come fa una lente ad andare dietro l'occhioDi solito, quando qualcuno chiede: “Una lente a contatto può perdersi dentro l’occhio?” intende se sia possibile che questo dispositivo si dislochi dalla parte anteriore dell’occhio per perdersi o rimanere intrappolato dietro di esso. La risposta è che è impossibile. Leggi la guida per avere tutti i consigli utili.

La superficie interna delle palpebre è dotata di un sottile rivestimento umido chiamato congiuntiva. Sul retro delle palpebre, la congiuntiva si ripiega e diventa il rivestimento esterno della parte bianca del bulbo oculare. La natura continua della congiuntiva dalle palpebre al bulbo oculare rende impossibile la possibilità che qualsiasi cosa si porti dietro l’occhio e rimanga intrappolata, anche quando si indossa una lente a contatto.

Cosa fare se sembra che una lente si sia persa nell’occhio? A volte, se si strofinano gli occhi secchi, quando si piange copiosamente o si viene urtati quando si indossano delle lenti a contatto morbide, il dispositivo potrebbe piegarsi a metà e dislocarsi dalla cornea. Una volta piegato, potrebbe rimanere bloccato sotto la palpebra superiore, dando l’impressione di essere scomparso.

 

Di solito, se questo accade, avrete la sensazione di avere qualcosa all’interno dell’occhio. Gli oculisti la chiamano “sensazione di corpo estraneo”. In questo caso, di solito si può ritrovare applicando sull’occhio un paio di lacrime artificiali e massaggiando delicatamente la palpebra inferiore tenendo l’occhio chiuso. Nella maggior parte dei casi, il dispositivo piegato si sposterà sul vostro occhio in un punto dal quale potrete vederlo e rimuoverlo. Se rimarrà piegato a metà, immergetelo nella soluzione multiuso per alcuni secondi, poi strofinate delicatamente per farlo tornare alla sua forma originale.

Se non riuscite a trovarlo utilizzando con questa tecnica, provate a rivoltare delicatamente la palpebra superiore dall’interno verso l’esterno (non si tratta di un’operazione fastidiosa come sembra). Il modo migliore per farlo è quello di mettere un Q-Tip orizzontalmente sopra la superficie esterna della palpebra. Poi, guardando in basso, afferrate le ciglia, tirate delicatamente la palpebra verso il basso e rivoltatela rapidamente, piegandola sul Q-Tip. Continuate a guardare verso il basso e inclinate la testa all’indietro. Con l’altro occhio aperto, dovreste essere in grado di vedere la lente piegata.

Muovetela fino a quando non si sposterà sul vostro occhio e sarete in grado di poterla rimuovere. Se non riuscite a rimuoverla con uno di questi metodi, chiedete a qualcuno di aiutarvi o contattate il vostro oculista. In ogni caso non preoccupatevi: il dispositivo non si perderà dietro l’occhio e non rimarrà intrappolato.

Ti consigliamo inoltre di consultare la sezione domande frequenti per rispondere ai principali dubbi sulle lenti a contatto ed evitare i più comuni rischi e problemi.

Cosa fare quando la lente a contatto finisce dietro l'occhio

SCOPRI LE NUOVE SILICONE HYDROGEL
NOVIT​Á SUPER TRASPIRANTE
Scopri di più
Close