06 / 945 46 475|info@contactalens.com

Lenti a contatto, una spesa detraibile

Lenti a contatto, una spesa detraibile2017-05-29T17:36:26+00:00

Le lenti a contatto, come le spese mediche e come i dispositivi sanitari, sono un costo detraibile nella dichiarazione dei redditi. Il loro acquisto è a tutti gli effetti una spesa medica, ad eccezione delle lenti cosmetiche non graduate che non correggono nessun difetto visivo.

Al momento della compilazione del 730 o dell’Unico, le spese annuali per lenti e relativi liquidi rientreranno nella detrazione d’imposta per persone fisiche e per familiari a carico.

Ma cosa comprende la categoria spese mediche?

  • acquisto di medicinali,
  • prestazioni mediche specialistiche,
  • interventi chirurgici,
  • ticket sanitari per analisi,
  • cure dentistiche,
  • protesi sanitarie,
  • degenze e ricoveri,
  • cure termali,
  • ricoveri per anziani.

L’articolo 15 del Dpr n. 917/86 al comma 1, lettera C, indica, in modo specifico, che “le lenti a contatto e le soluzioni possono esser detratte dall’Irpef in una percentuale del 19% “per le spese sanitarie, diverse da quelle “mediche generiche e di assistenza specifica”, per la parte che eccede 129,11 euro“. E le detrazioni non valgono solo per il dichiarante ma anche per i familiari a carico (figli, coniugi, genitori) che ne facessero uso”.

In aggiunta a questo articolo, una successiva circolare del 13 maggio 2013, specifica in modo chiaro che le lenti a contatto fanno parte della categoria dei dispositivi medici, quindi dell’elenco sopra citato.

Come per tutte le spese mediche, anche per detrarre le spese per l’acquisto di lenti e soluzioni, online o in farmacia, è necessario presentare specifica documentazione.

L’Agenzia delle Entrate, con la Circolare n. 20/e del 13 maggio 2011, ha dato indicazioni su come detrarre le spese fatte per l’acquisto di dispositivi per la vista. Al paragrafo 5.16 si specifica che si ha diritto alle detrazioni presentando:

  • scontrino o fattura da cui risulti la persona che ha sostenuto la spesa (anche per familiari a carico),
  • scontrino o fattura in cui sia presente una descrizione esatta del prodotto comprato.
  • Documentazione che indichi chiaramente la marcatura CE, (attestazione di conformità delle direttive europee 93/42/CEE, 90/385/CEE e 98/79/CE.) che si trovano normalmente nella confezione del dispositivo o nel foglietto illustrativo.

Scopri tutto quello che c’è da sapere sull’utilizzo delle lenti a contatto giornaliere consultando la nostra guida!

SCOPRI LE NUOVE SILICONE HYDROGEL
NOVIT​Á SUPER TRASPIRANTE
Scopri di più
Close