06 / 945 46 475|info@contactalens.com

Lenti a contatto al silicone idrogel

///Lenti a contatto al silicone idrogel
Lenti a contatto al silicone idrogel 2017-05-29T17:36:29+00:00

Le lenti a contatto morbide al silicone idrogel sono più permeabili e traspiranti rispetto ai modelli classici, riducendo il senso di secchezza degli occhi e, in alcune versioni appositamente studiate, possono essere indossate per circa un mese senza necessità di toglierle, se non per una periodica disinfezione.

Le lenti a contatto morbide sono infatti la soluzione perfetta per chi ricerca nelle stesse praticità e comfort. Dai uno sguardo alla sezione FAQ per capire quale scegliere in base al proprio stile di vita.

Il silicone idrogel è un materiale utilizzato frequentemente nella produzione di lenti a contatto morbide. Apprezzato proprio per la sua capacità di far passare l’acqua attraverso l’occhio, rende la lente estremamente permeabile,  evita quel fastidioso senso di secchezza dell’occhio che costringe molti portatori di lenti a contatto ad utilizzare le cosiddette lacrime artificiali e non arreca i fastidi classici delle lenti a contatto. Attraverso l’acqua passa inoltre ossigeno, che permette all’occhio di respirare anche se si indossano le lenti a contatto morbide.

Grazie all’evoluzione rappresentata dal silicone idrogel, l’ossigeno non solo passa attraverso l’acqua ma anche in maniera diretta. Per quanto riguarda la manutenzione invece, vanno rispettate semplici regole di igiene e pulizia.

Questa operazione sarà diversa nel caso si scelgano lenti a contatto monouso o mensili.

Come sono fatte le lenti a contatto idrogel?

Questi dispositivi sono realizzati con polimeri plastici morbidi flessibili e idrofili chiamati idrogel. Le idrogel assorbono notevoli quantità di acqua, che consente loro di mantenersi morbide ed elastiche fino alla loro scadenza. Il contenuto d’acqua dei dispositivi idrogel può variare dal 38 al 75 % del loro peso.

In generale, si distinguono diverse categorie di dispositivi morbidi in idrogel, in base al loro contenuto di acqua.

  • Basso contenuto d’acqua (meno del 40 per cento)
  • Contenuto d’acqua medio (dal 50 al 60 per cento)
  • Alto contenuto di acqua (oltre il 60 per cento)

Il contenuto di acqua dei modelli morbidi permette all’ossigeno di passare attraverso di essi e mantenere la cornea sana durante il loro utilizzo.

Marche diverse realizzano modelli che variano per contenuto d’acqua e spessore. Generalmente, i modelli in idrogel che hanno un basso contenuto di acqua sono più sottili rispetto agli altri. Sono disponibili modelli di spessore e contenuto d’acqua diversi perché le persone rispondono in modo diverso a questo materiale. Alcune persone trovano più comodo indossare le varianti sottili, a basso contenuto d’acqua; altre preferiscono i modelli più spessi, con un contenuto d’acqua medio – alto.

Un’altra caratteristica dei materiali idrogel è la loro carica superficiale, che può influenzare la velocità di formazione dei depositi di proteine. Gli idrogel sono classificati come ionici o non ionici:

  • i materiali ionici hanno una superficie carica negativamente, e quindi possono attirare proteine cariche positivamente nel film lacrimale;
  • i materiali non ionici sono trattati per ridurre questa carica negativa della superficie, e quindi possono essere meno inclini ad attrarre depositi proteici.

Lenti a contatto al silicone idrogel: materiale confortevole e sicuro

Proprio perché altamente traspiranti e comode, le lenti a contatto morbide in silicone idrogel hanno il vantaggio di poter essere indossate per un mese senza avere problemi di secchezza oculare. Questo nuovo materiale aumenta la permeabilità dell’ossigeno, rendendo questi modelli in grado di trasmettere alla cornea una quantità di ossigeno fino a sei volte superiore.

Inoltre tale materiale è particolarmente indicato per realizzare lenti a contatto morbide giornaliere o ad uso prolungato, che possono essere quindi indossate anche durante il corso della notte, o mentre si pratica sport. Sempre questa particolare caratteristica consente a chi indossa le lenti a contatto morbide in silicone idrogel di limitare al minimo rischi e problemi per gli occhi.

Senza dubbio quindi, le lenti a contatto morbide in silicone rappresentano una valida e consona alternativa per chi intende sottoporsi ad un intervento chirurgico per l’eliminazione dei propri disturbi della vista.

Che succede se dimentico di togliere le lenti a contatto morbide al silicone idrogel?

Se siete soliti dimenticarvi di togliere le lenti a contatto morbide durante la notte nessun problema! Le lenti a contatto morbide di questo materiale sono senza dubbio la scelta giusta per voi perché non arrecano infezioni o danni agli occhi. Avrete inoltre la possibilità di scegliere lenti a contatto morbide in silicone idrogel non solo mensili, ma anche settimanali e giornaliere.

Come in tutte le nostre guide vi ricordiamo che prima di acquistare le vostre lenti a contatto, è preferibile consultare e parlarne sempre con il vostro oculista di fiducia, il quale vi permetterà di acquistare le lenti a contatto morbide che più si adeguano al vostro problema visivo.

Lenti giornaliere fatte di silicone idrogel

SCOPRI LE NUOVE SILICONE HYDROGEL
NOVIT​Á SUPER TRASPIRANTE
Scopri di più